Datore di lavoro

Corte di Cassazione: principio di effettività e colpa concorrente (multipla)

Corte di Cassazione: principio di effettività e colpa concorrente (multipla)

L’art.299 del D.Lgs. 81/08 (“Esercizio di fatto di poteri direttivi”) prevede che “Le posizioni di garanzia relative ai soggetti di cui all’articolo 2, comma 1, lettere b), d) ed e) gravano altresì su colui il quale, pur sprovvisto di…

leggi tutto
Dirigente per la sicurezza aziendale: responsabilità in funzione della sua (reale) capacità impeditiva

Dirigente per la sicurezza aziendale: responsabilità in funzione della sua (reale) capacità impeditiva

Il D.Lgs. 81/08, art. 2, comma 1, lettera d) definisce il Dirigente come “persona che, in ragione delle competenze professionali e di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, attua le direttive del datore di lavoro organizzando…

leggi tutto
Inidonea valutazione dei rischi e inidonei DPI: le responsabilità del Datore di Lavoro

Inidonea valutazione dei rischi e inidonei DPI: le responsabilità del Datore di Lavoro

Segnaliamo due diverse sentenze che precisano le responsabilità del Datore di Lavoro (DDL) in caso di inidoneità delle misure preventive e protettive per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.

RESPONSABILITA’ DEL DDL IN CASO DI INADEGUATA VALUTAZIONE DEI…

leggi tutto
Accordo in Conferenza Stato-Regioni del 25 luglio 2012: aggiornamenti sulla formazione di Lavoratori, Dirigenti e Preposti

Accordo in Conferenza Stato-Regioni del 25 luglio 2012: aggiornamenti sulla formazione di Lavoratori, Dirigenti e Preposti

Facciamo seguito alla nostra precedente news di gennaio 2012 a proposito degli Accordi in Conferenza Stato-Regioni per la formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro (in conformità all’art. 37 del D.Lgs. 81/08) dello scorso 21 dicembre…

leggi tutto
RSPP: "nuove responsabilità" secondo la Cassazione, obbligo di aggiornamento continuo in materia di sicurezza, insufficente valutazione dei rischi

RSPP: “nuove responsabilità” secondo la Cassazione, obbligo di aggiornamento continuo in materia di sicurezza, insufficente valutazione dei rischi

(Il presente post trae origine da un momento formativo realizzato dall’Avv. Rolando Dubini, con cui il Comitato opera in stretta collaborazione, a proposito del “nuovo ruolo” dell’RSPP alla luce dell’evoluzione della giurisprudenza interpretativa: la quale vede in in questa…

leggi tutto

Contattaci chiudi