(FS-10) Lavoratori: formazione specifica (ex D.Lgs. 81/08, rischio alto)

Categoria Costo
Data di inizio da definire Durata 12 ore (1,5 gg)
DestinatariLavoratori
PrerequisitiBuona conoscenza della lingua italiana
Descrizione(FS-10) Lavoratori: formazione specifica (ex D.Lgs. 81/08, rischio alto)

Corso di formazione per Lavoratori (ex D.Lgs. 81/08) – 12 ore

Il Lavoratore, definito dal D.Lgs. 81/08 (all’art. 2, comma 2, lettera a) quale “persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un’attività lavorativa nell’ambito dell‘organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un’arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari”, è figura che il D.Lgs. 81/08 medesimo individua quale soggetto attivo nelle politiche di sicurezza aziendale, collaboratore di Dirigenti e Preposti nell’attuazione di modalità di lavoro sicure (nel rispetto della normativa di sicurezza e delle procedure aziendali).

Il Comitato Tecnico GPL organizza i corsi per la formazione dei Lavoratori ai sensi dell’art. 37, comma 3 del D.Lgs. 81/08, che si articolano secondo i contenuti formativi previsti dall’attuale “Accordo in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province Autonome per la Formazione dei Lavoratori ai sensi dell’articolo 37, comma 2 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, e successive modifiche e integrazioni” del 21/12/2011 così come integrato dal successivo Accordo in Conferenza Stato-Regioni del 25 luglio 2012.

Il Comitato eroga la formazione dei Lavoratori, sia in riferimento alla Formazione Generale (di 4 ore, che costituisce credito formativo permanente e quindi NON è soggetta ad aggiornamento) sia alla Formazione Specifica (di monte ore variabile secondo livello di rischio aziendale, per rischio alto pari a 12 ore, da aggiornare ogni 5 anni):

formazione_lavoratori_81-08

Scopo del corso è fornire una conoscenza di base sul D.Lgs. 81/08 e sui suoi contenuti, sul ruolo e responsabilità del lavoratore così come espresso dalla normativa a tutela della sua salute e sicurezza (D.Lgs. 81/08 e s.m.i.): il corso è anche occasione per una sua sensibilizzazione al lavoro sicuro, grazie anche alla chiara illustrazione degli effetti positivi legati alla messa in atto delle pratiche di sicurezza oltre che grazie alla chiara illustrazione delle sue responsabilità espresse dalla normativa.

Qualora l’Azienda intenda svolgere questo corso, gli verrà richiesto invio del proprio DVR (Documento di Valutazione dei Rischi) e su quella base verrà approntato un corso di formazione personalizzato per l’Azienda medesima.

Per i lavoratori delle Aziende GPL a rischio alto (non impiegati), l’Accordo prevede una formazione organizzata su un monte ore complessivo di 16 ore (4 ore di formazione generale + 12 ore di formazione specifica soddisfacibile con questo corso): questa durata è motivata dal fatto che tali Aziende GPL sono classificate dal sopraccitato Accordo in alto rischio, similmente alle Aziende dei comparti di Costruzioni, Industria, Alimentare, Tessile, Legno, Manifatturiero, Energia, Rifiuti, Raffineria, Chimica, Sanità).

Si segnala che il rilascio dell’attestato di proficua presenza al presente corso è rilasciato solo in seguito alla partecipazione ad almeno il 90% del monte orario previsto per il corso ed in seguito alla corretta compilazione del test di fine corso (che il Comitato Tecnico sempre utilizza quale imprescindibile strumento per la verifica del livello di comprensione e dell’efficace partecipazione al momento formativo).

IL COMITATO E’ DISPONIBILE AD ORGANIZZARE CORSI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE, ANCHE CON LA PRESENZA DI PIU’ AZIENDE CONTEMPORANEAMENTE.

Per maggiori dettagli si prega di contattare l’Ufficio gestione Corsi del Comitato Tecnico GPL: info@ctpgpl.it – 02/876210

Note

Costo per partecipante, IVA esclusa.

Modalità di pagamento: bonifico bancario anticipato a favore del Comitato Tecnico Professionale GPL. Seguirà regolare fattura.

Luogo
iscrizioni

Contattaci chiudi