Scorte, OCSIT e comunicazione giacenze

08.07.2019

domanda

Buongiorno,

la presente per avere indicazioni su cosa dobbiamo fare rispetto alla detenzione di scorte, rispetto alla comunicazione circa le giacenze di GPL in deposito ma anche rispetto al pagamento della tariffa OCSIT.

Ringraziando anticipatamente, cordialmente salutiamo.


risposta


Buongiorno.

Nessun deposito del settore GPL ha obbligo di detenere "scorte strategiche".

Esistono invece 4 diverse comunicazioni obbligatorie del GPL in giacenza o immesso in commercio:

- la prima comunicazione obbligatoria, a carico di tutti i depositi GPL e realizzata con finalistà statistica, deve essere realizzata annualmente entro il 20 gennaio, e riguarda il quantitativo di GPL immesso in commercio durante l'anno precedente da parte dell'Aziende. Il mancato adempimento dell'obbligo non è sanzionato, ma invitiamo le aziende di settore a operare comunque la comunicazione;

- la seconda comunicazione obligatoria, a carico dei soli "destinatari registrati" o dei depositi fiscali, ha una funzione di autodichiarazione circa le giacenze ed è normalmente finalizzata al pagamento della quota per il mantenimento del sistema scorte petrolifere, denominato OCSIT. Tale comunicazione deve essere operata entro il 20/01 di ogni anno attraverso piattaforma informatica cui si accede, previa registrazione, dal sito https://www.mise.gov.it/index.php/it/energia/gas-naturale-e-petrolio/petrolio/scorte-petrolifere. Le modalità di accesso alla piattaforma informatica sono disciplinate dalle circolari del 14 maggio 2013 che qui alleghiamo;

- la terza comunicazione è quella collegata al monitoraggio, e deve essere realizzata annualmente per i soli depositi che commercializzano GPL ad uso combustione (no autotrazione!), e deve essere realizzata tramite l'applicativo web https://dgsaiegpl.mise.gov.it/gpl/web/site/login;

- la quarta comunicazione obbligatoria riguarda invece la comunicazione annuale circa l'immissione in consumo di carburanti per autotrazione, le cui modalità sono definite dalla circolare MATTM Prot 0013237 del 19/12/2018 (qui allegata).

Precisiamo che, seppure nessun deposito GPL sia tenuto alla detenzione di scorte stragiche, i (soli) depositi fiscali e i "destinatari registrati" hanno l'obbligo di pagamento della quota specifica per il mantenimento del sistema OCSIT.

downloadcircolare_scorte_20130701 (253KB) downloadCirc. MATTM 13237 del 19-12-2018 (268KB)

--
Distinti Saluti

Contattaci chiudi