Catene da neve su mezzi operanti trasporti in ADR

21.12.2018
Catene da neve su mezzi operanti trasporti in ADR

Nel periodo invernale ritorna periodicamente la questione circa la possibilità di utilizzo delle catene da neve su automezzi che operano trasporti di merci pericolose in ADR.

Questa questione riguarda primariamente i trasporti in ADR di merci pericolose infiammabili, considerando che l’ADR stesso vieta durante questi trasporti ogni forma di innesco (quale potrebbe -per esempio- essere quello generato dalle scintille meccaniche generate dall’attrito delle catene su fondo stradale).

Per questo motivo molte aziende che operano trasporti ADR di sostanze infiammabili preferiscono montare gomme da neve, tuttavia le catene sono talvolta comunque necessarie (anche con le gomme da neve già montate) nel caso di situazione stradali difficili per presenza di pendenze importanti, o similari.

Facciamo allora il punto di cosa dice -e cosa non dice- la normativa, al fine di poter dare un quadro più chiaro.

Allora:
– né Codice della Strada né ADR entrano in merito alle catene per mezzi operanti trasporti in ADR (né come obblighi, né come divieti…..semplicemente non ne parlano): NON può quindi considerarsi espressamente vietato l’uso delle catene da neve su “mezzi in ADR”;
– nell’ipotesi di utilizzo delle catene, la probabilità di eventuali scintille è difficile in quanto le catene si usano solo in contesti stradali difficili, su terreni coperti da ghiaccio o neve;
– laddove il gestore della strada prescriva l’uso di catene, è sempre possibile utilizzare gomme da neve….la scelta sta al guidatore che però non può esimersi dall’utilizzarle (a questo punto potendo però indifferentemente utilizzare anche le catene!).

Resta il problema assicurativo: in caso di problemi su un mezzo in ADR che monta catene, l’assicurazione stradale potrebbe non pagare?

Premesso innanzitutto che l’Assicurazione stradale normalmente può non rispondere in caso di polizza limitata o comunque in caso di violazione dolosa o colposa delle norme di circolazione stradale, in caso di sinistro durante il trasporto in ADR con automezzo dotato di catene l’assicurazione RCV dovrebbe risarcire il vettore in quando non si tratterebbe di alcuna violazione dolosa o colposa a carico del vettore…..dato che –appunto- non esiste alcun divieto esplicito all’uso di catene per mezzi in trasporti ADR.

Ricercando in rete la posizione ufficiale di ANIA, l’Associazione Nazionale delle Compagnie Assicurative, ritroviamo il fatto che questa non garantisce uniformità di vedute fra le diverse imprese assicurative: per una maggior cautela conviene quindi chiedere prima al proprio Assicuratore ogni maggior conferma!

Il Settore Formazione del Comitato Tecnico Professionale GPL – Milano

Contattaci chiudi