(COVID-19) Nuove Ordinanze Ministero della Salute – nuove zone differenziate

17.01.2021
(COVID-19) Nuove Ordinanze Ministero della Salute - nuove zone differenziate

A seguito della pubblicazione del DPCM 14 gennaio 2021, in base all’andamento dei contagi da Covid-19, il Ministero della Salute ha emesso nuove Ordinanze che hanno nuovamente suddiviso le Regioni italiane in tre zone (cd “rosse”, “arancioni” e “gialle”), alle quali si applicano disposizioni differenziate.

In particolare:

“zone rosse”:

·       Lombardia,

·       P.A. Bolzano,

·       Sicilia.

A queste 2 Regioni e 1 Provincia Autonoma si applicano quindi le disposizioni aggiuntive dettate dall’art. 3 del DPCM.

Sempre alla data odierna, rientrano tra le cosiddette “zone arancioni”:

·       Abruzzo,

·       Calabria,

·       Emilia Romagna,

·       Friuli Venezia Giulia,

·       Lazio,

·       Liguria,

·       Marche,

·       Piemonte,

·       Puglia,

.        Umbria,

·       Valle d’Aosta,

·       Veneto.

A queste 12 Regioni si applicano quindi le disposizioni aggiuntive previste dall’art. 2 del DPCM.

“zone gialle”

Basilicata,  Campania, Molise, P.A. Trento, Sardegna, Toscana devono comunque applicarsi le disposizioni di cui all’art. 1 del DPCM 14 gennaio 2021.

Contattaci chiudi